LA BUSSOLA PER UN VIAGGIO IMPREVISTO

LA BUSSOLA PER UN VIAGGIO IMPREVISTO

Allestimento spazio gioco per bambini disabili

Titolo: LA BUSSOLA PER UN VIAGGIO IMPREVISTO.
Allestimento Spazio Gioco per bambini disabili

Capofila progetto: Associazione Gazza Ladra

Partner progetto: Anffas, Angsa, l'abilità, C.i.s.s., Movimento Donne Impresa Confartigianato Piemonte Orientale, We Do Fablab

Progetto sotenuto da: Fondazione Comunità Novarese

Makers progetto Spazio gioco: Massimiliano Ferré, Alessandro Ceruti, Simone Miglio (We Do Fablab)

Descrizione:
La nascita di un bambino con disabilità è uno “tsunami” che sconvolge l’intera famiglia e i progetti per il futuro. È l’inizio di un viaggio imprevisto. Il progetto “La Bussola” nasce per offrire alla famiglia un ambiente favorevole di sostegno, confronto e condivisione in cui la disabilità è affrontata positivamente. 
La Bussola ha l’obiettivo di creare una rete socio-assistenziale solida e inter connessa, offrendo un ventaglio di interventi che agisce a 360o intorno ai bisogni del bambino con disabilità e la famiglia.

Spazio Gioco e Smart Room.
Luogo colorato dove stare bene, imparare a conoscere gli oggetti, guardare libri illustrati, ascoltare musica, uno spazio dove conoscere sé, il mondo, sperimentare nuove abilità e condividere esperienze con altri bambini. 
Gioco multisensoriale con materiale digitale per mamma e bambino. Percorsi di gioco specifico per stimolare il bambino con grave patologia con materiali, giochi adattati e strategie educative mirate. Un luogo dove i genitori possono autocostruire giochi sensoriali e non, per i loro bambini sotto la guida di educatori e di esperti.
Approfondire e creare nuovi modelli di gioco e apprendimento per bambini con autismo, con disabilità motoria e intellettiva.
Sperimentare un ambiente multisensoriale con il quale il bambino interagisce : luci,
giocattoli con dispositivi digitali in grado di percepire pressione e cambio di posizione/orientamento e di creare effetti luminosi, sonori e di vibrazione. Interazione con
un «mondo virtuale» durante l’attività educativa o riabilitativa, proposta sotto forma di gioco con un’atmosfera confortevole e rilassante, propedeutica all’apprendimento di concetti e parole, generata da sensori e luci che si adattano dinamicamente all’ambiente.

All'interno del We Do Fablab vengono realizzati i seguenti progetti:
- allestimenti, decorazioni e piccoli arredamenti 
- giochi ludici multisensoriali 
- giochi interattivi 
- app educative


PRESENTAZIONE PROGETTO
29/03/2019  -  ore 18:30  -  Sede CISS, Via Libertà 30, Borgomanero (NO)
17/04/2019  -  ore 18:30  -  We Do Fablab, Via A. Antonelli 29, Bellinzago Novarese (NO) - Evento patrocinato dal Comune di Bellinzago Novarese e Movimento Donne Impresa Confartigianato Imprese Piemonte Orientale


Il progetto può essere sostenuto effettuando una donazione sul sito della Fondazione Comunità Novarese o prenotando uova di Pasqua attraverso il portale Family Like


Torna ai progetti